giovedì, 26 Novembre 2020

Emirates stringe partnership con FlySafair per rafforzare network in Sudafrica

Le compagnie aeree Emirates e FlySafair hanno annunciato un accordo di interlinea che consentirà ai viaggiatori di raggiungere destinazioni selezionate in Sudafrica, parte del network di FlySafair.
Grazie questo accordo, le compagnie vogliono mettere i propri viaggiatori nelle condizioni di spostarsi con un unico biglietto – e attraverso un’etichettatura univoca dei bagagli – dai tre gateway di Emirates (Johannesburg, Cape Town e Durban), verso le destinazioni più interne raggiunte in Sudafrica da FlySafair (come Port Elizabeth, East London and George).
I clienti possono usufruire dei collegamenti con gli hub FlySafair, senza dover tornare alla destinazione di partenza, quando devono prendere il volo di ritorno verso Dubai. I viaggiatori possono prenotare il loro viaggio presso i punti vendita Emirates e le adv.
“Siamo lieti di annunciare questa partnership di interlinea con FlySafair. Il loro network completa la nostra presenza in Sud Africa e mette a disposizione dei nostri clienti diversi collegamenti”, ha detto Badr Abbas, Senior Vice President Commercial Operations in Africa di Emirates.
“Siamo felici di annunciare questo accordo. L’eccellente servizio e la vasta rete di rotte offerti da Emirates sono famosi in tutto il mondo. Siamo orgogliosi di questa collaborazione che offre ai viaggiatori maggiori soluzioni di viaggio”, ha aggiunto Kirby Gordon, Chief Marketing Officer di FlySafair.
Emirates ha ripreso a volare su Johannesburg e Città del Capo il 1° ottobre, su Durban l’8 ottobre e attualmente opera 17 voli settimanali verso il Sudafrica.

 

News Correlate