mercoledì, 24 Febbraio 2021

Emirates vola verso 29 città di Asia e America tramite l’hub di Dubai

Dal 15 giugno Emirates opererà voli per passeggeri verso ulteriori 16 città, servendosi dei suoi aeromobili Boeing 777-300ER. Restrizioni di viaggio rimangono tuttavia in vigore nella maggior parte dei paesi e, per questo motivo, Emirates invita i passeggeri a controllare i requisiti di entrata/uscita nei paesi prima del viaggio.

Sarà possibile prenotare online sul sito emirates.com, o tramite agenzia di viaggi, i voli verso: Bahrain, Manchester, Zurigo, Vienna, Amsterdam, Copenhagen, Dublino, New York JFK, Seoul, Kuala Lumpur, Singapore, Jakarta, Taipei, Hong Kong, Perth e Brisbane. Inoltre, a partire dall’8 giugno, Emirates opererà voli da Karachi, Lahore e Islamabad per i viaggiatori pakistani che desiderano raggiungere altre mete del network internazionale della Compagnia aerea.

Con la ripresa delle attività verso queste città, salgono a 29 le mete raggiunte dai voli Emirates in partenza da Dubai, congiuntamente alle operazioni cargo. Tra le città: Londra Heathrow, Francoforte, Parigi, Milano, Madrid, Chicago, Toronto, Sydney, Melbourne e Manila (dall’11 giugno). I viaggiatori che devono raggiungere aree come quella del Pacifico o l’Asia, possono prenotare il volo e sfruttare l’hub di Dubai per raggiungere la meta prescelta. Rimane fondamentale il soddisfare i requisiti di accesso stabiliti dal paese di destinazione.

Emirates sta continuando a lavorare fianco a fianco con le autorità degli Emirati Arabi Uniti al fine di adottare un approccio graduale alla ripresa dei voli e al ripristino dei collegamenti tra Dubai ed il resto del mondo. La salute e la sicurezza di clienti e dipendenti restano infatti la priorità e, per questa ragione, Emirates ha adottato una serie di misure che riguardano ogni singola fase di viaggio (a terra e in volo), che includono anche la distribuzione di kit igienici gratuiti contenenti mascherine, guanti, salviette disinfettanti antibatteriche per mani.

Emirates ricorda ai viaggiatori che le restrizioni di viaggio restano in vigore e pertanto saranno ammessi all’imbarco solo coloro che rispettano i requisiti di ammissibilità e soddisfano i criteri di ingresso stabiliti dai rispettivi paesi di destinazione. I residenti che fanno ritorno negli Emirati Arabi Uniti possono verificare gli ultimi aggiornamenti sui requisiti tramite questo link.

Per maggiori informazioni su Emirates e i servizi offerti: https://www.emirates.com/ae/english/help/essential-travel/#75478

News Correlate