mercoledì, 25 Novembre 2020

Icelandair licenzia 2.000 dipendenti a causa della pandemia

La compagnia islandese Icelandair ha licenziato 2.000 dipendenti in conseguenza delle “gravi ripercussioni” della pandemia di coronavirus sul settore aereo e dei viaggi.

“Per fa fronte alla situazione, il gruppo Icelandair ha preso delle misure importanti, inclusa una riduzione considerevole del numero degli impiegati e dei cambiamenti alla sua struttura organizzativa”, ha annunciato la compagnia sottolineando che il futuro dei viaggi in aereo è “imprevedibile”.

News Correlate