venerdì, 23 Aprile 2021

India, accordo Air Asia-Tata per nuova low cost

Alla compagnia il 49% della nuova società mentre al gruppo d’affari il 30%

Accordo tra AirAsia, la principale low cost dell'Asia in termini di flotta, e Tata Group, il più importante gruppo d'affari in India, per la costituzione di una joint venture nel settore del trasporto aereo indiano. Grazie alle recenti modifiche nel regolamento per gli investimenti stranieri in India, AirAsia controllerà il 49% della nuova società, mentre Tata Sons, nel ruolo di investitore puro, il 30%. La restante parte (21%) sarà appannaggio di un altro gruppo investitore, Telestra Tradeplace.   
La compagnia low cost avrà il suo quartier generale a Chennai, in Tamil Nadu, e svilupperà una rete di collegamenti nel sub-continente indiano, e fra questo e differenti Paesi della regione asiatica.   
Attualmente AirAsia dispone di una flotta di 118 aerei (ma ha collocato ordini per altri 350 negli anni a venire) con cui realizza voli low cost, avendo ricevuto fra l'altro numerosi premi internazionali per la qualità del suo (austero) servizio.

News Correlate