venerdì, 18 Settembre 2020

Le emissioni CO2 degli aerei triplicheranno entro 2050: Norvegian la più efficiente

Se fosse uno Stato, il settore aeronautico sarebbe ventunesimo al mondo in termini di Pil, ma settimo in termini di emissioni, con 700 milioni di tonnellate di CO2 a livello globale nel 2013. Da qui al 2050, anno in cui molti Paesi sviluppati puntano a tagliare le proprie emissioni dell’80%, l’inquinamento generato dagli aerei è destinato a triplicare.

A dirlo è uno studio dell’International Council on Clean Transportation (Ictt), che prende in esame nel dettaglio l’efficienza energetica nel 2014 di venti compagnie aeree che fanno rotte transatlantiche, dall’Europa a Usa e Canada. Dai risultati emerge che l’aviolinea più efficiente è la Norvegian Air Shuttle, rispetto alla quale Alitalia, all’undicesimo posto in classifica, ha il 30% di efficienza in meno. Per ogni passeggero la Norvegian percorre 40 km con un litro di carburante con la sua flotta di Boeing 787-8. A confronto Alitalia percorre 31 km, meno della media delle compagnie che è di 32 km. C’è tuttavia chi registra performance nettamente peggiori, in primis British Airways, che con un litro percorre appena 27 km per passeggero e ha il 51% di efficienza in meno rispetto alla Norvegian.    

News Correlate