giovedì, 24 Settembre 2020

L’utile di Emirates a +65%; è una delle performance più redditizie di sempre

Il Gruppo Emirates (che comprende Emirates e il fornitore di servizi aerei Dnata) chiude i primi sei mesi dell’anno finanziario 2015-2016 con un utile netto in crescita del 65% a 3,7 mld di dirham (1 mld di dollari) e un fatturato di 46,1 mld di dirham (12,6 mld di dollari), giù del 2,3% per l’impatto del dollaro forte.

E’ comunque “una delle performance più redditizie di sempre, dovuta alla forza di tutto il nostro business”, afferma il presidente e ceo, sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum.

In particolare, la compagnia Emirates registra un utile netto di 849 milioni di dollari (+65%), con 25,7 milioni di passeggeri trasportati tra aprile e settembre (+10%). La posizione cash del Gruppo al 30 settembre 2015 cala a 4 miliardi di dollari (dai 5,5 miliardi al 31 marzo) per “i continui investimenti in nuovi velivoli, infrastrutture relative a progetti della linea aerea, acquisizioni”. 

News Correlate