venerdì, 16 Aprile 2021

Maldive, Sri Lanka e Seychelles, da Emirates la guida per vacanza sicura

Maldive, Seychelles e Sri Lanka diventano ancora più attraenti grazie al graduale allentamento dei requisiti di ingresso che permettono di visitare più facilmente e in tutta sicurezza le popolari destinazioni. Al fine di soddisfare la crescente domanda, Emirates ha anche aumentato il numero di voli verso queste destinazioni, offrendo ai clienti maggiore flessibilità e scelta.
I voli vengono operati tutti dal comodo hub internazionale di Dubai, che Emirates collega all’Italia con voli da Roma, Milano e Bologna. Inoltre, i clienti che viaggiano in Business o in First Class possono usufruire gratuitamente anche del servizio Chauffeur Drive. Si tratta del servizio premium di Emirates che mette a disposizione dei clienti un’auto privata con chauffeur per gli spostamenti da e per l’aeroporto. Maggiori informazioni qui.
Per i clienti Premium che partono da Milano, inoltre, è possibile usufruire della Lounge Emirates che ha recentemente riaperto a Malpensa.
Le Maldive hanno lasciato aperte le proprie frontiere durante gran parte del periodo pandemico, richiedendo come requisiti di accesso un test PCR effettuato prima del volo ed una prenotazione presso una struttura alberghiera registrata.
Emirates offre attualmente ai propri clienti 24 voli settimanali per le Maldive, operati con un Boeing 777-300ER. A partire dal 28 marzo e fino al 18 aprile, la Compagnia aerea aumenterà i voli, portandoli a 28 settimanali, per garantire ai viaggiatori ancora più opzioni per raggiungere la popolare destinazione dell’Oceano Indiano, via Dubai. Per maggiori informazioni sui requisiti di viaggio per le Maldive, clicca qui.
Dal 25 marzo le Seychelles hanno riaperto le frontiere ai viaggiatori di tutto il mondo, senza richiedere particolari requisiti di vaccinazione o imporre una quarantena. Tuttavia, i viaggiatori dovranno presentare un test PCR negativo effettuato 72 ore prima della partenza.
Dal 28 marzo fino al 30 ottobre 2021, i voli settimanali di Emirates da Dubai a Mahé aumenteranno da cinque a sette e saranno operati con un Boeing 777-300ER.  Per maggiori informazioni sui requisiti di ingresso alle Seychelles, clicca qui.
Dal 21 gennaio 2021 lo Sri Lanka  ha riaperto le proprie frontiere ai turisti. Anche in questo caso la quarantena non è necessaria, ma è invece obbligatorio effettuare diversi test PCR. Il primo dovrà essere fatto prima del volo, quindi un altro all’arrivo e, infine, uno ulteriore dopo 10 giorni di permanenza. Un prerequisito per il rilascio dei visti turistici è una prenotazione confermata presso un hotel certificato ‘Safe and Secure Level 1’ (con soggiorno per i primi 14 giorni del viaggio).
Emirates collega Dubai all’aeroporto Colombo Bandaranaike in Sri Lanka con sei voli settimanali. Per maggiori informazioni sui requisiti di ingresso in Sri Lanka, clicca qui.

Emirates ricorda anche che i clienti dell’Economy Class possono ora usufruire di ancora più spazio e privacy a bordo, grazie alla possibilità di acquistare fino a tre posti vuoti adiacenti al proprio.
Questi posti saranno messi a disposizione dei clienti di Economy Class che hanno una prenotazione confermata. Sarà possibile acquistare i posti vuoti eventualmente disponibili direttamente in aeroporto presso il banco del check-in, prima della partenza. I costi variano da 55 a 165 dollari per posto vuoto, più le tasse applicabili a seconda del tipo di volo.

I biglietti possono essere prenotati sul sito emirates.com, presso gli uffici di vendita Emirates o tramite le agenzie di viaggio.

 

News Correlate