martedì, 29 Settembre 2020

Meridiana Fly, CdA approva piano triennale

Via libera a dismissione 10 aerei e cassa integrazione 650 dipendenti

Il CdA di Meridiana-Fly ha approvato il piano triennale di contingentamento dei costi già illustrato da Giuseppe Gentile, ad della compagnia ai sindacati la scorsa settimana. 
A breve tempo saranno messi in atto gli interventi di dismissione di 10 velivoli della flotta e la cassa integrazione per circa 650 lavoratori. Per i dipendenti si parla di un ricorso agli ammortizzatori sociali entro la fine dell'anno per sfruttare la normativa più favorevole ai lavoratori e offrire le stesse condizioni assicurate per i 611 dipendenti già in cig. 
Luce verde anche per la dismissione di Airbus A319, A320 e due A330, oltre a Boeing 767 di Air Italy. Confermato l'impegno sulle rotte sarde, senza intaccare i collegamenti tra la Penisola e gli scali di Olbia, Cagliari e Alghero, con il Costa Smeralda fulcro dell'attività della compagnia anche per i voli internazionali.    
Adesso il piano sarà presentato ai cosiddetti stockholder: banche, imprese e sindacati. Oggi è in programma un incontro a Roma con i rappresentanti dei lavoratori. Obiettivo della riunione è quello di trovare la soluzione meno dolorosa e nel contempo più efficace per mettere in pratica gli interventi contenuti nel piano di risanamento, operazione scaturita da un risultato operativo negativo nella prima parte del 2012 pari a circa 50 milioni di euro.

News Correlate