Qantas: a bordo no distanziamento sociale e mascherine non obbligatoriee

La compagnia aerea australiana Qantas ha annunciato che quando riprenderà le attività il mese prossimo non imporrà alcun tipo di distanziamento sociale a bordo dei propri aerei e non imporrà l’uso delle mascherine ai passeggeri, anche se queste verranno distribuite insieme al disinfettante.

L’AD Alan Joyce ha spiegato che se la compagnia dovesse garantire il distanziamento sociale a bordo solo 22 persone potrebbero viaggiare su ogni aereo ed i prezzi dei biglietti sarebbero 10 volte più alti. Joyce ha sottolineato che le cabine pressurizzate offrono un ambiente più sicuro rispetto ad altri mezzi di trasporto poiche’ il “flusso dell’aria (filtrata) va dall’alto verso il basso”.

L’ad ha ricordato poi che i sedili degli aerei sono disposti tutti per lo stesso verso e che gli schienali alti agiscono da barriera. Secondo Joyce, infine, a livello globale solo pochi pazienti hanno contrato il coronavirus sugli aerei.

News Correlate