sabato, 27 Febbraio 2021

A Ryanair il 100% della compagnia Laudamotion

Ryanair ha acquisito il 100% della compagnia aerea austriaca Laudamotion, fondata dallo storico campione di Formula 1, Niki Lauda. La low cost irlandese controllava già da diversi mesi il 75% della compagnia fondata da Lauda, dopo che un anno fa la società era stata rilevata dall’ex campione di F1 dopo il fallimento di Air-Berlin.

Il fondatore, che finora aveva tenuto il 25% della compagnia, si è dichiarato soddisfatto dell’operazione: “sono contento che Ryanair acquisisca ormai il pieno controllo di Laudamotion per assicurare la crescita e lo sviluppo”.

I piani di crescita della compagnia austriaca – passata nel corso dell’ultimo anno a Ryanair un pezzo alla volta – sono ambiziosi. E ora, con la cessione dell’ultimo 25% in mano all’ex fondatore, gli investimenti sono garantiti, dice l’amministratore delegato di Ryanair Michael O’Leary. Dai 4 milioni di passeggeri del primo anno di esercizio, si vuole passare a 6 milioni nel secondo anno, per arrivare a 7,5 milioni nell’esercizio 2020/21, ha detto O’Leary. L’obiettivo è diventare nei prossimi dieci anni la maggiore linea aerea austriaca e frenare Lufthansa. La prossima estate la flotta Laudamotion passerà da 19 a 25 aerei e la rete delle rotte sarà ampliata. Entro il 2020 la compagnia dovrebbe portare in volo 30 Airbus e dare lavoro ad altri 400 collaboratori. Inoltre per la fine dell’anno ci sarà almeno una base al di fuori di Austria e Germania. E ora Laudamotion guarda all’Europa dell’Est, come ha fatto capire il numero uno di Ryanair.

Intanto Lauda non abbandonerà il campo ma diventerà presidente del Comitato esecutivo della società. “Niki rimane ancora a bordo” ha detto il numero uno di Laudamotion Andreas Gruber.

 

News Correlate