giovedì, 22 Aprile 2021

Ryanair: operativi ridotti fino al 9 aprile da e per Regno Unito e Irlanda

“Poiché la maggior parte dei Paesi dell’UE ha imposto divieti di volo o altre restrizioni, oltre il 90% della flotta Ryanair rimarrà a terra per le prossime settimane. Stiamo collaborando con i governi dell’UE per cercare di mantenere aperti alcuni collegamenti minimi per motivi di emergenza, anche se prevediamo un numero di passeggeri molto basso su questi voli”, dicono da Ryanair.

“Estendiamo di una settimana, fino a giovedì 9 aprile, la programmazione di questi operativi ridotti. Ryanair offrirà collegamenti quotidiani o a cadenza settimanale; tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.ryanair.com – spiegano dalla compagnia – Tutti gli aeromobili utilizzati vengono disinfettati quotidianamente. La distanza di almeno un metro sarà garantita a bordo e chiediamo a tutti i passeggeri di collaborare con i nostri equipaggi che stanno facendo del loro meglio in tempi difficili per mantenere collegamenti vitali da/per l’Irlanda e da/per il Regno Unito, per supportare i nostri passeggeri e le loro famiglie ad affrontare le emergenze che potrebbero richiedere viaggi urgenti nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Ryanair si scusa per la messa a terra della flotta e per eventuali interruzioni degli operativi che questa situazione senza precedenti può aver causato, ma dobbiamo tutti collaborare con i governi dell’UE per ridurre al minimo l’impatto di Covid-19 sui nostri cittadini e sui nostri servizi sanitari”.

News Correlate