lunedì, 22 Aprile 2024

Ryanair acquista 1.000 tonnellate di SAF da Shell

Ryanair ha acquistato da Shell 1.000 tonnellate di carburante sostenibile per l’aviazione (SAF), che corrispondono a una quantità sufficiente di SAF per rifornire oltre 200 voli da Stansted a Madrid e saranno forniti alla compagnia aerea presso la sua base all’aeroporto di Stansted. Questo acquisto fa seguito al memorandum d’intesa stipulato tra le due società nel 2022, che fornisce a Ryanair un accesso unico per acquistare fino a 360.000 tonnellate di SAF da Shell tra il 2025 e il 2030, il che potrebbe far risparmiare fino a 900.000 tonnellate di emissioni di CO21.

L’annuncio dimostra il continuo impegno della compagnia per raggiungere l’obiettivo ‘net zero’ entro il 2050. Ryanair ha già portato avanti in modo significativo i propri impegni a favore della decarbonizzazione attraverso la collaborazione con il Trinity College di Dublino nel Ryanair Sustainable Aviation Research Centre e investendo in aeromobili di nuova tecnologia, comprensivi di un investimento di 22 miliardi di dollari nella flotta “Gamechanger”, che riduce le emissioni di CO2 del 16%, e un ulteriore investimento di 40 miliardi di dollari per 300 aeromobili Boeing 737 MAX-10 che riducono le emissioni di CO2 del 20% e il rumore del 50%, trasportando il 21% in più di passeggeri.

“Ryanair continua a essere all’avanguardia nell’aviazione sostenibile. Come dimostrato oggi a Stansted, utilizzando SAF, le più recenti tecnologie per i motori e i veicoli elettrici per l’assistenza a terra, stiamo effettuando investimenti significativi per decarbonizzare le nostre operazioni e raggiungere zero emissioni nette di carbonio entro il 2050 e il 25% in meno di emissioni di CO2 per passeggero/km entro il 2031. I nostri partner di Shell e MAG sono i principali promotori di questi obiettivi e l’annuncio odierno dell’acquisto da parte di Ryanair di 1.000 tonnellate di SAF da Shell ne è la testimonianza. Continueremo a lavorare con i nostri partner in tutta la rete per rendere ogni volo Ryanair il più efficiente possibile dal punto di vista ambientale”, ha detto Thomas Fowler, Director of Sustainability di Ryanair.

“Shell è lieta di aver iniziato a fornire carburante sostenibile per l’aviazione a Ryanair presso l’aeroporto di Stansted, aiutando un cliente stimato a ridurre le emissioni sui voli da un importante hub del Regno Unito. Dopo aver firmato un memorandum d’intesa per la fornitura di SAF a Ryanair nel 2022, siamo lieti di vedere le intenzioni convertite in azioni mentre continuiamo a supportare i nostri clienti nei loro percorsi di decarbonizzazione”, ha aggiunto Ashleigh McDougall, GM Aviation Europe and South Africa di Shell.

News Correlate