sabato, 27 Febbraio 2021

Ryanair cancella lo spot ‘vaccinati e vai’ dopo le polemiche

Meglio non utilizzare il Covid nelle pubblicità. Ne sa qualcosa Ryanair che ha dovuto ritirare la sua campagna ‘vaccinati e vai’ nel Regno Unito dopo che è stato sommersa di critiche. La Advertising Standards Authority (Asa) ha dichiarato di aver ricevuto, dalla fine di dicembre, ben 2.370 lamentele riguardanti il controverso spot televisivo della compagnia aerea low-cost. E’ stato quindi ordinato l’immediato ritiro della pubblicità da parte dell’Asa, in quanto potrebbe spingere a comportamenti “irresponsabili”, proprio nel pieno della campagna di vaccinazione contro il coronavirus che in Gran Bretagna procede a ritmo serrato. Lo spot esortava i britannici a prenotare un volo per Pasqua e l’estate una volta essersi sottoposti al vaccino, con il messaggio “jab and go”, letteralmente “vaccinati e vai”, e mostrava alcuni giovani che si godono le vacanze. Le lamentele erano incentrate sulla pubblicità che dava già certa la possibilità di poter viaggiare senza restrizioni in estate. L’Asa ha affermato che di fronte a una situazione “complessa e in continua evoluzione”, gli inserzionisti dovrebbero esercitare una maggiore “cautela”.

News Correlate