martedì, 21 Settembre 2021

Singapore Airlines e Air New Zealand, accordo su rotta Singapore-Nuova Zelanda

Singapore Airlines e Air New Zealand hanno formato un’alleanza che permetterà a Air New Zealand di volare nuovamente sulla rotta Auckland-Singapore e a Singapore Airlines di operare, per la prima volta con l’Airbus A380, verso la Nuova Zelanda. L’A380 di Singapore Airlines effettuerà servizio quotidianamente tra Singapore e Auckland, sostituendo progressivamente l’attuale volo giornaliero operato dal più piccolo Boeing 777-300ER. Air New Zealand introdurrà voli giornalieri tra Auckland e Singapore operati con Boeing 777-200ER appena rinnovati, sostituendo 5 dei voli attualmente svolti da Singapore Airlines e aggiungendone altri 2 a settimana, portando in questo modo la frequenza a giornaliera.
L’obiettivo delle due compagnie aeree è di aumentare la loro attuale capacità tra Singapore e la Nuova Zelanda del 30% nell’arco di un anno.
Il nuovo accordo consentirà ai passeggeri di Air New Zealand di accedere ai viaggi in code-share sul network di Singapore Airlines verso Gran Bretagna, Europa, Sud Est Asiatico e Africa, oltre a tutto il network operato dalla compagnia regionale SilkAir. I passeggeri di Singapore Airlines avranno accesso ai voli nazionali di Air New Zealand e ad alcune destinazioni internazionali.
L’alleanza prevede che il codice NZ di Air New Zealand ritorni nel network di Singapore Airlines per la prima volta dal 2007. L’ultimo volo operato da Air New Zealand a Singapore è stato nel 2006.
Le compagnie attendono l’approvazione da parte della Commissione per la Concorrenza di Singapore e del ministero dei Trasporti della Nuova Zelanda.

News Correlate