sabato, 31 Ottobre 2020

Thai Airways vara un nuovo tariffario per le AdV

Thai Airways inizia il 2017 con diverse novità nel solco del Transformation Plan, il piano di innovazione varato lo scorso anno dal board of directors, che prevede un rinnovamento della flotta e dei servizi offerti ai passeggeri.

La prima notizia è la conferma delle 4 frequenze settimanali da Roma e delle 3 da Milano con un operativo che ribadisce il ruolo di Thai Airways quale unica compagnia a volare non-stop dall’Italia alla Thailandia, con uno schedule che garantisce due giorni di vacanza in più, con arrivi a Bangkok la mattina presto e partenze subito dopo mezzanotte. I collegamenti con Roma avvengono nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì e domenica, mentre quelli con Milano sono fissati nei giorni di martedì, giovedì e sabato.

Da segnalare l’arrivo dell’Airbus A350-900 che la Compagnia ha accolto nella sua flotta lo scorso novembre ed ha assegnato in esclusiva per il lungo raggio alla rotta Italia – Thailandia.

L’altra novità riguarda l’introduzione del nuovo Main Fare Sheet. Si tratta di una struttura tariffaria che prevede l’inclusione della componente fuel surcharge nella tariffa. Questo sistema ridisegna anche i tempi di validità delle tariffe; garantisce la combinabilità fra tutte le classi di prenotazione; migliora le condizioni del time limit, con una semplificazione del meccanismo di integrazione con Thai Smile, (sorella minore di Thai Airways e asset strategico per il futuro sul corto e medio raggio). Per quanto riguarda ancora le rotte, è prevista la rimodulazione del pricing di destinazioni come Indocina, Hong Kong, Manila e Bali, con Giappone e Australia, che hanno garantito a Thai Airways ottimi risultati nel 2016.

News Correlate