mercoledì, 23 Settembre 2020

Wind Jet non si presenta all’incontro con l’Enac

E per i voli cancellati stamattina a Fiumicino è arrivata Alitalia in soccorso

I rappresentanti di Windjet non si sono presentati all'incontro con l'Enac previsto per stamattina, dopo che l'appuntamento di ieri era stato rinviato sempre per la loro assenza. L'Ente sta ora valutando eventuali iniziative nei confronti della compagnia$ sull'orlo del fallimento.
Intanto, in attesa degli esiti della trattativa per l'integrazione di Wind Jet in Alitalia, quattro voli della compagnia siciliana programmati oggi in partenza dall'aeroporto di Fiumicino e diretti a Catania e Palermo sono stati cancellati. Oltre 460 i passeggeri coinvolti, per la maggior parte dei quali sono stati allestiti, per senso di responsabilità nei confronti dei viaggiatori, voli speciali da parte dell'Alitalia.  Sul volo AZ4001, decollato alle 9.41 per Catania sono stati infatti imbarcati i 164 passeggeri del volo soppresso IV563 delle 8.35. Secondo quanto si è appreso, gli altri 165 passeggeri del secondo volo cancellato della Wind Jet delle 12.55 (IV565) e diretto sempre nel capoluogo siciliano, partiranno invece alle 13.55 con un altro volo speciale Alitalia, l'AZ4003. Restano ancora a terra i 75 passeggeri del volo IV247 delle 8.40 diretti a Palermo e i 59 passeggeri del volo IV567 per Catania delle 17.40 per i quali si sta studiando una soluzione alternativa.
Sui monitor dell'aeroporto di Fiumicino, vengono intanto segnalati con un ritardo in partenza di oltre 90 minuti due voli di questa sera diretti a Palermo, l'IV241 delle 22.50 slittato all'1.35, e Catania, l'IV569 delle 23.55 riprogrammato all'1.20. 

News Correlate