Wizz Air apre base operativa a Malpensa e lancia 20 nuove rotte

Wizz Air avrà da luglio una base operativa, la sua 29esima, a Milano Malpensa, aggiungendo 20 nuove rotte per 11 Paesi alle 8 già esistenti. L’ha annunciato in diretta streaming dall’aeroporto il ceo della compagnia ungherese low cost, Jozsef Varadi, che ha sottolineato: “in Lombardia siamo già a Malpensa e a Bergamo, abbiamo una storia e lo scorso anno abbiamo creato più di 500 posti di lavoro. Avremo 5 nuovi aeromobili Airbus A321 da luglio a Malpensa, raddoppiando la capacità in regione e creando altri 200 posti di lavoro, più quelli indiretti, oltre a sostenere turismo ed economia locale. Tra le nuove rotte, così da arrivare a un totale di 28 destinazioni, ci saranno Londra Luton, Eindhoven, Fuerteventura, Gran Canaria, Mahon, Tenerife, Valencia, Atene, Corfù, Rodi, Santorini, Salonicco, Zakhintos, Reykjavík, Lisbona, Porto, Pristina, Marrakech, Tallin, Tel Aviv”.

“Ad oggi abbiamo 1,5 miliardi di cassa, un buon risultato nel preservare la liquidità e anche se non volassimo per altri 24 mesi saremmo ancora nel business”, ha poi aggiunto Jozsef Varadi. “Non ci siamo mai fermati del tutto durante l’emergenza virus – ha spiegato – e nel mondo oggi vola il 10% della nostra capacità, oltre ai cargo, anche verso Usa e Cina”. Quanto all’aspetto sanitario, “abbiamo aggiornato il nostro protocollo di sicurezza – ha riferito – e ogni nostro aeromobile sembra quasi un reparto di terapia intensiva: cerchiamo di evitare ogni punto di contatto tra le persone”. Per i voli cancellati di questi mesi “abbiamo dato l’opzione rimborso e la scelta dei clienti è stata un terzo il rimborso, un terzo riutilizzo del credito e un terzo prenotazione di un volo diverso. I rimborsi sono stati di 50-60 milioni di euro”. E a proposito degli aiuti dati ad Alitalia, ha risposto: “lo trovo ridicolo perché Alitalia non ha mai prodotto soldi e non lo fa da tanto tempo”.

News Correlate