domenica, 29 Novembre 2020

Alleanza fra Bit e Qualitaly per incentivare il mice

Nell’anno in cui la Bit di Milano ha deciso di puntare forte sul segmento mice, realizzando un’agenda dedicata che consentirà agli espositori di incontrare buyer internazionali interessati al segmento eventi e viaggi d’affari direttamente al proprio stand, l’associazione Qualitaly for events ha organizzato la terza edizione di Qualitaly, l’educational workshop che si svolgerà dal 12 al 16 febbraio.

Non è solo il calendario però a unire le due realtà, ma una attenta profilazione e selezione dei buyer MICE internazionali. Così, 30 dei 500 buyer mice che prenderanno parte alla nuova Bit, che rinuncia al Buy Italy per una nuova e innovativa formula di incontri, saranno reclutati direttamente dalla squadra di Qualitaly for events.

Ma non è tutto. Nel corso di Bit, Qualitaly avrà all’interno del Padiglione Italia uno spazio riservato nel quale i propri espositori, nella due giorni di appuntamenti di giovedì 12 e venerdì 13 febbraio, potranno incontrare 28 dei 30 buyer mice che proverranno per il 70% da Stati Uniti d’America e Inghilterra e per il restante 30% da nord, centro ed est Europa. Oltre l’80%, così come da tradizione, saranno appartenenti al mondo corporate e dell’associazionismo.

Quest’alleanza strategica per il mice italiano si concretizzerà in numerosi altre forme, tra cui, a livello commerciale, la creazione del “The Bit of Convention Bureau”, pacchetto che consente di accedere a una doppia agenda mice che in soli due giorni garantirà l’incontro con 56 professionisti internazionali.

 

News Correlate