lunedì, 30 Gennaio 2023

Costa Crociere rivede scali nel Baltico e taglia tappa a San Pietroburgo

“Abbiamo adeguato i nostri scali nel mar Baltico spostando tutto verso la parte occidentale, vista la  guerra in Ucraina, e ovviamente abbiamo annullato lo scalo di San Pietroburgo”. Ad affermarlo il DG di Costa Crociere, Mario Zanetti a margine della presentazione della prima crociera di Costa Toscana.
“Monitoriamo la situazione internazionale in ogni momento – continua Zanetti – ma soprattutto non possiamo non essere vicini ai nostri dipendenti ucraini in questo momento, che sono circa 500. Non posso non aggiungere che quello che sta accadendo è tanto di più lontano dai nostri valori che sono inclusione, rispetto, tolleranza e stare insieme. Sono principi imprescindibili per la nostra società”.
Zanetti sottolinea come “il mercato russo rappresenta storicamente per il turismo un flusso molto importante. Anche per le crociere. Ora stiamo monitorando con attenzione la situazione e vedremo l’evolversi della crisi. Ma auspichiamo che si possa risolvere in tempi brevi”.

News Correlate