giovedì, 24 Settembre 2020

Dopo calo del 2014, attesa ripresa crociere: +5,4% pax nel 2015

Circa 10,9 milioni di passeggeri movimentati (+5,4%) e 4.566 toccate di navi (-2,3%), con Civitavecchia, Venezia (in calo del 10%) e Napoli confermati sui primi tre gradini del podio. Sono le previsioni per il 2015 del traffico crocieristico atteso in Italia elaborate dalla società Risposte Turismo che, nello ‘Speciale crociere 2015’, fornisce anche i dati definitivi relativi al 2014 confermando una contrazione dell’8,2% rispetto al 2013, per un totale di circa 10,4 milioni di passeggeri movimentati, valore più basso degli ultimi 4 anni.   

Di questi, circa 2,4 milioni sono stati movimentati in Liguria (+4,7%), per la prima volta in testa nella classifica regionale davanti a Lazio (circa 2,1 milioni di passeggeri, -15,6%) e Veneto (circa 1,7 milioni di passeggeri, -4,4%).

La contrazione nel 2014 ha riguardato anche il numero di toccate nave, passate dalle 5.159 del 2013, alle 4.670 del 2014 (-9,5%).   

La previsione 2015 vede Civitavecchia al primo posto con circa 2,3 milioni di passeggeri movimentati (+9,6%), Venezia al secondo con 1,5 milioni (-10%) e Napoli con 1,2 milioni (+7,7%). Il calo di Venezia si spiega con le nuove limitazioni alla navigazione in laguna.

 

News Correlate