mercoledì, 12 Maggio 2021

56% piloti inglesi si è addormentato in volo

Sempre più spesso il controllo dell’aereo resta in ‘mano’ al sistema automatico

Oltre la metà dei piloti britannici, il 56%, hanno ammesso di essersi addormentati mentre erano in volo con aerei che trasportavano centinaia di passeggeri. Secondo un sondaggio del sindacato British Airline Pilots Association (Balpa), il 29% dei piloti quando si sono svegliati hanno trovato anche il co-pilota che si era appisolato, lasciando così al sistema automatico il totale controllo dell'aereo. Il 43% ha invece ammesso che la stanchezza ha inciso, almeno una volta al mese, sulle loro capacità di piloti. Il sondaggio arriva dopo la notizia di un volo in cui l'equipaggio ai comandi avrebbe fatto un 'lungo pisolino', giustificandosi di fronte alla Civil Aviation Authority per i turni massacranti a cui era stato sottoposto. Questi casi sempre più frequenti hanno spinto Balpa ad appellarsi all'Unione europea contro la proposta di nuove regole che permettano ai piloti di stare ai comandi anche dopo lunghi turni di lavoro. Il rischio è che la stanchezza degli equipaggi riduca la sicurezza nei cieli.

News Correlate