mercoledì, 25 Novembre 2020

A Natale, nonostante crisi e Ebola, boom di mercatini e villaggi vacanze

Un’orrida estate e la neve che tarda ad arrivare. Ecco perché molti degli italiani che durante le prossime vacanze natalizie non rinunceranno a viaggiare sceglieranno soprattutto il sole d’inverno.

Certo in molti dovranno rinunciare come conferma il continuo calo dell’indice di fiducia del viaggiatore italiano di Confturismo-Confcommercio (ora a 55 su 100), che nell’ultima rilevazione è sceso per la prima volta addirittura nell’area di “insufficienza”. Moltissimi saranno fermati dalla crisi, parecchi saranno spaventati da Ebola, ma confrontando i primi dati delle prenotazioni, le ricerche fatte on line e i sondaggi, emerge che gli italiano non resteranno a festeggiare a casa.

Una vacanza rilassante – secondo un sondaggio di Turkish Airlines – è una priorità per gli italiani (nel 46% dei casi) e il 43% dei connazionali sono disposti a volare anche fino a 9 ore verso la meta delle vacanze anche sempre strettamente legati agli affetti familiari, viaggiando con genitori o figli nel 42% dei casi o con il partner nel 35% dei casi.     Durante le prossime feste si cerca volentieri il sole d’inverno, data anche la presenza di molte mete low cost da Fuerteventura a Goa.

Secondo Veratour le partenze di Natale, Capodanno ed Epifania per i villaggi vacanze registrano un +32%, Canarie e Mar Rosso in testa. La conferma sembra arrivare anche da un’analisi effettuata da Skyscanner: in testa alla classifica delle mete che stanno avendo i maggiori incrementi di ricerche online rispetto al 2013 per Natale troviamo Sharm El Sheikh con un +92%, poi Cancun con un +87%, seguita da Havana con un +84%: tre località calde quindi e con spiagge al massimo a 6 ore di aereo dall’Italia.

Molto ricercate anche le crociere: Costa e Msc si scatenano nelle proposte natalizie dai menù stellati (di Massimo Bottura e Carlo Cracco) alla possibilità di assistere alla messa a San Pietro o di visitare San Gregorio Armeno.

Continua invece la cavalcata trionfale dei mercatini di Natale che da appuntamenti tipici sono diventati un must: quest’anno nel Belpaese toccheranno quota 574 e verranno visitati, secondo una ricerca di Jfc Tourism & Management, da quasi 12 milioni di italiani.

News Correlate