venerdì, 28 Gennaio 2022

Accordo Enav-Aeronautica Militare per gestire emergenze in volo

Al via collaborazione per eventi eccezioni come terremoti, guerre o ceneri vulcaniche

Un accordo per gestire le emergenze è stato siglato tra l'Aeronautica Militare e l'Enav. I due enti hanno sottoscritto una dichiarazione d'intenti per l'avvio di una collaborazione per potenziare le rispettive capacità di interoperabilità attraverso un organismo congiunto che, "estendendosi oltre le operazioni prettamente militari, entri in funzione quando per ragioni eccezionali si debba limitare l'utilizzo dello spazio aereo come, ad esempio, in occasione di terremoti, eventi internazionali di particolare rilevanza o per la presenza di ceneri vulcaniche nell'aria". Il documento prevede "uno sforzo sinergico al fine di migliorare la collaborazione civile e militare nelle diverse attività connesse ai servizi della navigazione aerea". Una delle principali esperienze acquisite durante la recente crisi libica, infatti – si legge in un comunicato congiunto – è rappresentata dalla necessità di disporre di strumenti che permettano di ottimizzare la condotta di operazioni in aree circoscritte in completa sintonia con il traffico aereo generale, riducendo al minimo l'impatto che tali crisi possono avere su quest'ultimo".   

News Correlate