TESTMSL

Airbnb potrebbe rinviare quotazione per colpa del coronavirus

Il coronavirus potrebbe mettere i bastoni tra le ruote alla quotazione in Borsa di Airbnb. L’azienda sta lavorando su un’offerta pubblica iniziale che – secondo quanto scrive Bloomberg – era attesa tra marzo e aprile, ma che adesso potrebbe slittare anche al 2021. La causa è l’impatto sul settore turistico del coronavirus che sta portando a cancellare viaggi di lavoro e di piacere in tutto il mondo.

“L’epidemia di coronavirus sta causando restrizioni ai viaggi e altre interruzioni che hanno un impatto diretto sul settore dei viaggi, del turismo e non solo”, ha dichiarato il portavoce di Airbnb Nick Papas in una nota. Quanto ai piani per la quotazione della società, il portavoce non ha confermato le indiscrezioni, e ha richiamato la dichiarazione fatta da Airbnb nel 2019 in cui annunciava l’intenzione di entrare in Borsa nel corso di quest’anno.

News Correlate