lunedì, 21 Settembre 2020

Bolivia, turisti europei bloccati per sciopero minatori

Per Farnesina non risultano italiani registrati negli alberghi della zona

Non ci sarebbe nessun italiano, secondo la Farnesina, tra i circa cento turisti di diverse  nazionalità bloccati a Potosi, nel sud-est della Bolivia, a causa di uno sciopero dei minatori locali. Secondo il ministero degli esteri di Parigi, invece, ci sarebbero quaranta francesi e altri cittadini europei. Una dura protesta sociale paralizza Potosi, storica città di 150 mila abitanti situata a 4 mila metri di altitudine, a circa 550 chilometri da La Paz. I manifestanti hanno interrotto le strade, in particolare, la grande arteria che collega Potosi con la vicina Argentina.

 

News Correlate