domenica, 27 Novembre 2022

Camanzi: nuova classificazione aeroporti coinvolga Autorità

“Riteniamo necessario rafforzare il programma di monitoraggio volto a migliorare la classificazione degli aeroporti; riteniamo, altresì, auspicabile che la nuova classificazione implichi un coinvolgimento dell’Autorità in considerazione della conoscenza del mercato che essa esprime”. Lo ha detto il presidente dell’Autorità di regolazione dei trasporti Andrea Camanzi in audizione alla commissione Lavori pubblici del Senato in relazione al decreto di legge delega per il riordino delle norme in materia di trasporto aereo.

Sui diritti dei passeggeri, gli sviluppi derivanti dalla multimodalità “impongono di riconsiderare l’attuale sistema, che è articolato su base verticale e per distinte modalità di trasporto”, ha aggiunto Camanzi.

“Conseguentemente – ha aggiunto – riteniamo sia tempo di considerare l’opportunità che l’Autorità assuma funzioni di garanzia oltre che, come già oggi è, con riferimento al trasporto via ferrovia, bus e mare e vie navigabili interne, anche con riferimento al trasporto aereo, attualmente di competenza dell’Enac”.

Camanzi ha anche auspicato che “vengano attribuite all’Autorità funzioni di monitoraggio, vigilanza e sanzionatorie” sugli incentivi all’attività di volo, “anche al fine di prevenire eventuali effetti distorsivi sul mercato”.

 

News Correlate