martedì, 2 Marzo 2021

Catalfo: in arrivo bonus 600 euro per altri stagionali turismo  

È “in fase di approvazione un altro decreto, a firma del ministero del Lavoro e del Mef, che consente di accedere” al bonus di 600 euro per i mesi di marzo, aprile e maggio “anche a quei lavoratori che, pur lavorando nei settori del turismo e degli stabilimenti termali, con contratto di lavoro a tempo determinato ma con caratteristiche di stagionalità, sarebbero esclusi dalla fruizione dell’indennità prevista dall’articolo 29” del decreto Cura Italia.

Lo ha detto la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, nel corso del question time, stimando che mediante questa ulteriore modifica “riusciremo a fornire un sostegno al reddito a circa 170.000 lavoratori”.

Questo decreto attribuisce il diritto al bonus di 600 euro anche per quei lavoratori che in conseguenza dell’emergenza Covid “hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro – ha spiegato – e che siano in possesso cumulativamente di tre requisiti: titolarità nel periodo compreso tra il primo gennaio 2019 e il 17 marzo 2020 di uno o più contratti di lavoro a tempo determinato nel settore del turismo e degli stabilimenti termali, di durata complessiva pari ad almeno trenta giorni; titolarità nel 2018 di uno o più contratti di lavoro a tempo determinato o stagionale nel medesimo settore e durata; assenza di titolarità, al momento dell’entrata in vigore del decreto, di pensione e di rapporto di lavoro dipendente”.

News Correlate