domenica, 24 Gennaio 2021

Cina, nuovo allarme bomba su aereo, secondo in pochi giorni

L’altro episodio mercoledì su un volo di Air China Pechino-New York

Un aereo della Shenzhen Air diretto a Shenzhen è stato costretto ad atterrare a Wuhan, nella Cina centrale, dopo che la compagnia ha ricevuto un messaggio con la minaccia di una bomba a bordo. Secondo la stampa locale, il messaggio è arrivato mentre l'aereo era già in volo. La polizia sta investigando sull'accaduto, anche se dopo i controlli di polizia a bordo non è stato trovato nessun ordigno.
La cosa particolare è che si tratta del secondo episodio del genere che si verifica in Cina in pochi giorni. Mercoledì sera un volo della Air China diretto a New York era stato costretto a tornare indietro all'aeroporto di Pechino da cui era decollato poco prima a seguito di un messaggio di minacce. Dopo aver effettuato tutti i controlli del caso e verificato che non c'era nulla di anomalo a bordo, l'aereo era poi ripartito alcune ore dopo alla volta della metropoli americana. In questo caso pure si era parlato di un allarme bomba, anche se su internet molti utenti hanno scritto che il volo era stato fatto tornare perché a bordo c'era un alto funzionario del partito che stava fuggendo all'estero con i soldi. Notizia poi smentita dalle autorità.

News Correlate