TESTMSL

Con Naspi a rischio tutela lavoratori stagionali

“La Naspi, istituita dal decreto legge 22/2015, ha esteso la platea e il periodo di tutela per molti lavoratori ma, nel caso degli stagionali a regime rischia di diminuire il periodo di tutela rispetto al sistema precedente”. Lo ha detto il direttore centrale delle prestazioni a sostegno del reddito dell’Inps, Luca Sabatini, a margine di un’audizione sulla Naspi per gli stagionali davanti alla commissione Lavoro della Camera.   

“Prendendo l’esempio di una persona che lavora per sei mesi, questa col vecchio sistema aveva la tutela per sei mesi mentre a regime la tutela potrebbe dimezzarsi a circa 3 mesi”, ha spiegato chiarendo che i rapporti di lavoro stagionali sono circa 519 mila di cui 350 mila nel turismo e negli stabilimenti balneari. “Il problema potrebbe verificarsi, per il grosso dei lavoratori, alla fine della stagione turistica 2016”, ha concluso Sabatini. 

News Correlate