TESTMSL

Fs punta sui treni a metano: sostenibilità ambientale pilastro del nuovo piano industriale

Protocollo d’intesa tra Fs, Snam e Hitachi Rail per la conversione a metano di una parte di flotta di automotrici diesel. Il protocollo prevede l’avvio di un progetto pilota per la trasformazione di una o due automotrici in dote alla Fondazione Fs alimentate a diesel in modelli più avanzati a gas naturale liquefatto (Lng) o compresso (Cng). Successivamente, dopo uno studio di fattibilità, le aziende individueranno un numero più ampio di treni sui quali estendere la sperimentazione. Dal punto di vista economico un’eventuale sostituzione di 100 treni porterebbe, a un risparmio di 2,5 milioni di euro annui sul costo del carburante.

Per l’amministratore delegato delle Fs Gianfranco Battisti “la sostenibilità ambientale, sociale ed economica è il valore fondamentale che guida tutte le attività del Gruppo e sarà uno dei pilastri del Piano industriale che stiamo elaborando”.

News Correlate