mercoledì, 23 Settembre 2020

Procura chiederà incidente probatorio per il turista morto a Santa Croce

Vanno avanti le indagini nell’ambito dell’inchiesta sulla morte del turista spagnolo Daniel Testor Schnell, 52 anni, ucciso giovedì scorso da un pezzo di marmo staccatosi nella basilica di Santa Croce da un’altezza di circa 30 metri. Al momento, non sarebbero emerse novità dalle carte sui lavori di restauro e i controlli effettuati negli ultimi tempi, anche se a quanto pare la procura di Firenze potrebbe chiedere un incidente probatorio. E’ probabile che la procura nomini un consulente tecnico, ma anche su questo ancora non ci sono certezze. Intanto, la basilica è tuttora chiusa al pubblico e non è chiaro quando verrà riaperta ai visitatori.

News Correlate