mercoledì, 3 Marzo 2021

Jal: giù in Borsa, pronte American Airlines e Delta

Entro fine anno la scelta del partner tra le due compagnie americane

Nuovo tonfo in Borsa per Japan Airlines dopo che il ministro dei trasporti giapponese si è rifiutato d’escludere l’ipotesi di procedura di liquidazione giudiziaria. I titoli sono andati sotto la soglia psicologica dei 100 yen. L’incertezza sulla gestione e sul futuro della prima compagnia aerea del Giappone è aumentata dopo che Jal ha reso noto venerdì la chiusura del primo semestre con una perdita netta di 131,22 miliardi di yen (1 miliardo di euro), a fronte dell’utile di 36,6 miliardi di yen dello stesso periodo del 2008. Intanto American Airlines ribadisce, insieme al colosso Usa del private equity Tpg, il proposito di intervento a favore della compagnia, con un investimento fino a 100 miliardi di yen (750 milioni di euro). In questo modo la seconda compagnia degli Usa, vuole evitare che Jal ceda alle lusinghe dell’alleanza rivale SkyTeam, guidata da Delta Airlines, che ha scoperto le proprie carte annunciando un pacchetto di mezzi freschi da 1 miliardo di dollari da offrire a Japan Airlines. Jal, al cui piano di ristrutturazione lavora il governo, dovrebbe scegliere i propri partner entro la fine dell’anno.

News Correlate