Panico a Barcellona per un ubriaco scambiato per terrorista

Momenti di panico a Barcellona, alla stazione metropolitana Sagrera, dove decine di persone sono fuggite tra le urla scambiando un ubriaco per un terrorista. Come ha riferito La Vanguardia nel suo sito online, un uomo sotto l’effetto dell’alcool, per sfuggire alla polizia, dopo una colluttazione si era messo a correre tra i binari. La scena però ha fatto pensare ad alcuni viaggiatori che potesse trattarsi di un attacco islamico e così alcuni si sono diretti velocemente verso le scale per risalire in superficie, seguiti da molti altri in preda ad una contagiosa paura.

Non è la prima volta che, dopo gli attacchi di Nizza, la gente diventi preda d’isteria collettiva, temendo attacchi jihadisti. Infatti casi analoghi si sono verificati nei giorni scorsi già a Barcellona, al momento dell’arresto in strada da parte della polizia di una banda di rapinatori di gioiellerie, e nella cittadina turistica di Platja d’Aro sulla Costa Brava, dove centinaia di persone sono scappate all’impazzata scambiando un “flash mob” per un attacco terroristico, provocando ingenti danni e una decina di feriti.

News Correlate