mercoledì, 21 Aprile 2021

Ucina cerca partner cinese per salone nautico

Lo ha annunciato Albertoni durante un convegno a Shangai

Con la collaborazione di un partner cinese che sarà scelto a breve, Ucina organizzerà un importante salone nautico per supportare il lancio delle aziende italiane nel mercato del paese asiatico. Lo ha annunciato il presidente dell'associazione Anton Francesco Albertoni in occasione di un convegno a Shangai organizzato per illustrare l'impatto che il turismo nautico genera in termini di economia, lavoro e sviluppo sociale del territorio e per presentare la 50/ma edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova. Dopo l'avvio dei lavori a cura di Beniamino Quintieri, commissario generale del Governo per l'Esposizione Universale di Shanghai 2010, Albertoni ha illustrato come, in Italia, la riscoperta urbanistica dei waterfront, gli investimenti in infrastrutture e la conseguente riconquista dei porti da parte delle città, abbiano giocato un ruolo chiave per la crescita economica e sociale del territorio, ripercuotendosi soprattutto nell'impatto a valle della produzione, dove per ogni mille euro investiti nel settore, si mette in moto una produzione di 4.546 euro.

 

News Correlate