venerdì, 18 Giugno 2021

Vacanze finite per 80% italiani, turisti stranieri in Italia a +3%

Sono finite le vacanze per otto italiani su dieci che già da oggi torneranno al lavoro. Quest’estate sono stati 30 milioni gli italiani adulti che hanno deciso di trascorrere una vacanza, in aumento dell’8%, ma un segnale positivo viene anche dall’aumento degli arrivi dei turisti stranieri in Italia con un tasso di crescita del 3% anche sotto la spinta di Expo.

E’ quanto emerge dal bilancio delle vacanze tracciato sulla base dell’analisi Coldiretti/Ixe’ divulgato in occasione del weekend del grande rientro. Nella distribuzione del budget c’è da segnalare che la spesa alimentare ha sorpassato quella per l’alloggio ed è diventata la prima voce della spesa turistica. Inoltre, quest’anno meno di uno italiano in vacanza su tre ha scelto di alloggiare in alberghi o pensioni con il 36% che si è orientato verso case o appartamenti di proprietà, di parenti e amici mentre un ulteriore 15 % le ha affittate.

Sotto la spinta dell’incertezza internazionale con situazioni di crisi o conflitti in aree turisticamente molto vocate, l’82% dei vacanzieri italiani – continua la Coldiretti – è rimasto nei confini nazionali con il mare a fare la parte del leone per 7 italiani su 10 seguito dalla montagna con il 18% ma non mancano scelte alternative con l’aumento delle presenze in campagna che è scelta dal 5% dei vacanzieri con un buon risultato per gli agriturismi anche in previsione di settembre. La spesa media è stata di 504 euro a persona.

News Correlate