domenica, 7 Marzo 2021

Italia e Francia verso accordo definitivo Fincantieri-Stx

L’alleanza tra Italia e Francia sulla cantieristica navale civile è pronta a salpare. A giorni verrà infatti firmato l’accordo definitivo su Fincantieri-Stx. L’annuncio è arrivato nel corso del vertice a Roma, alla presenza di cinque ministri (per l’Italia Pinotti, Calenda e Padoan e per la Francia Parly e Le Maire) e dei vertici delle principali aziende coinvolte (Fincantieri e Naval Group), per fare il punto sulla cooperazione industriale nel settore navale militare, dove Italia e Francia hanno puntato a creare un campione navale mondiale. Ma la strategia tra i due Paesi è più ampia e potrebbe presto interessare anche il settore spaziale.

Il primo banco di prova di questa alleanza è la cantieristica civile, attraverso Fincantieri-Stx: dopo le tensioni di quest’estate, ora tutto è pronto per l’accordo definitivo, che concretizzerà l’accordo raggiunto a Lione a settembre sulla struttura dell’azionariato di Stx. “Le difficoltà sono state definitivamente superate e l’accordo definitivo verrà firmato nei prossimi giorni”, ha annunciato il ministro dell’economia francese Bruno Le Maire, spiegando che questo porterà alla “creazione di quello che sarà un colosso nel settore navale industriale francese e italiano. Una buona notizia per la Francia, per l’Italia e per l’Europa”. A breve dovrebbe avvenire il passaggio delle quote: a Fincantieri andrà il 50% dei cantieri francesi più un 1% in prestito dallo Stato francese per 12 anni.

News Correlate