martedì, 1 Dicembre 2020

2014 positivo per 40% albergatori italiani: in 2015 investiranno in marketing

A poche settimane dalla fine dell’anno, l’Osservatorio trivago ha chiesto agli albergatori com’è stato il 2014 e quali sono le aspettative e i piani per il 2015. Il sondaggio trivago ha coinvolto 1.800 albergatori italiani di cui il 41,3% proprietari di hotel, soprattutto 3 e 4 stelle, e 36,4% gestori di b&b.

Valutando il 2014 per quanto riguarda il fatturato, il 31% dei partecipanti al sondaggio ha dichiarato che è stato leggermente migliore, e per il 27% uguale, solo il 9,2% sostiene sia stato decisamente peggiore mentre il 12% l’ha valutato nettamente migliore.

Guardando al 2015, il 42% sostiene sarà leggermente migliore al 2014, per il 34% rimarrà uguale e il 12% lo classifica già come decisamente migliore. Molti (65%) investiranno in marketing, puntando soprattutto a migliorare il sito della struttura e il booking engine integrato (47%), l’online marketing (17%) che include elementi come l’e-mail marketing, SEM, SEO, e i social media (7%). Si prevedono anche investimenti nella promozione della struttura per ‘catturare’ ospiti stranieri (76%), in particolare tedeschi, americani e russi.

Gli albergatori intervistati provengono nella maggior parte dalla Toscana (15%), Veneto (10%), Lazio (9%), Lombardia (8%), Sicilia (7%) e Campania (7%).

News Correlate