martedì, 22 Settembre 2020

Halloween, ecco la top 5 degli hotel più spaventosi al mondo

Per coloro che vogliono trascorrere una notte di Halloween davvero inquietante, ecco la top five di Lastminute.com degli hotel paurosi infestati da fantasmi.

Al primo posto l’Hotel Stanley a Estes Park, che ispirò Steven King per scrivere ‘Shining’ e dove, poi, venne anche girato il film. Ma molto prima, in questo edificio, specialmente nella camera 418, al quarto piano, c’erano molti fantasmi: da Flora Stanley, moglie del primo proprietario, che strimpella di notte con un pianoforte ai bambini che giocano agli oggetti che volano come per magia.

A New Orleans c’è l’Hotel Le Pavillon. In città, nessun altro albergo è più infestato di questo. Più di 100 spiriti sono stati scoperti nell’hotel. Gli ospiti possono registrarsi qui ed esser quasi sicuri di addormentarsi con la pelle d’oca.

L’Hotel Queen Mary di Long Beach è uno dei luoghi più sinistri negli States, un vecchio transatlantico trasformato in un albergo di Long Beach, una città nella Contea di Los Angeles. L’hotel dà ospitalità a 50 fantasmi che vi abitano: accendono e spengono le luci oppure vengono avvistati che fluttuano in piscine.

L’Hotel Old Bell, a Malmesbury, conosciuto come il più vecchio albergo di tutta l’Inghilterra. Inutile dire che tutte le stanze dell’albergo sono infestate da quasi 800 anni. 

L’Historic Anchorage Hotel, in Alaska, invece di avere un ‘guest-book’ per gli ospiti ha il ‘ghost-book’ per i fantasmi. È talmente infestato che gli ospiti possono prendere parte della loro inquietante esperienza. Tende svolazzanti, cupi scalini nei corridoi e John Sturgus, un fantasma, che una volta era il capo della Polizia e che venne ucciso qui nel 1921 e che, apparentemente, ancora vuole far chiarezza su questo crimine.

News Correlate