mercoledì, 14 Aprile 2021

Per Pasqua italiani e stranieri vanno alla ricerca del sole

Sono Sicilia e Puglia in Italia e all’estero Barcellona, Malta e le Canarie le destinazioni più desiderate per Pasqua dagli italiani. L’Osservatorio Volagratis ha analizzato le prenotazioni dei voli: quelli nazionali mostrano un boom con un trend di crescita del 42,7% mentre i voli di lungo raggio sono incrementati di circa l’11% e quelli verso l’Europa del 20%. Si parte da soli o in coppia, spesso per tornare dalla famiglia di origine durante le vacanze pasquali, mentre sono in aumento le partenze di single con bambini.

Tra le mete preferite Catania, con prenotazioni più che raddoppiate rispetto al 2015 da Torino, Roma e Bologna. Il costo per persona va dai 136 ai 175 euro con un risparmio compreso tra il 15% e il 22% rispetto all’anno precedente. Destinazione molto ambita è Palermo, soprattutto per le tratte da Milano e Torino, mentre un incremento marcato si rileva per i voli Milano-Reggio Calabria. Un dato curioso è il giorno preferito per la partenza: il giovedì (con ritorno in molti casi il martedì), scelto probabilmente per evitare la ressa dei voli del weekend.

Per questa Pasqua molti decidono di concedersi una vacanza intercontinentale, prenotando soprattutto un volo per New York (+44% rispetto al 2015).

Al di fuori di confini nazionali, la meta più ambita per una fuga primaverile è Barcellona. Con una tariffa media di 276 euro a persona per un soggiorno medio di 2n/3g, viaggiare verso la capitale catalana costa circa il 30% in meno rispetto allo scorso anno. Barcellona scala le classifiche con il 17% delle prenotazioni sul totale, tallonata da Londra e Berlino.

Amsterdam guadagna quest’anno la 5^ posizione (e il 10% delle preferenze). Ma c’è anche chi decide di anticipare l’estate, optando di nuovo per pacchetti che includono tratta aerea e hotel a pochi passi dal mare. Malta è la destinazione ideale per una permanenza media di 3 notti e una spesa media di 306 euro a testa; o quelle ancora più a sud di Fuerteventura, dove ci si ferma 1 settimana (per un costo medio di 671 euro). Il 40% di chi si limita a prenotare solo l’hotel opta invece di nuovo per le capitali europee, tra le quali troviamo nuovamente in testa Amsterdam, Parigi e Barcellona.

I turisti stranieri scelgono di volare soprattutto verso Roma, ma iniziano a scoprire mete secondarie di solito escluse dal podio delle città d’arte. Le prenotazioni voli dalla Germania verso il Bel Paese sono in crescita del 24% rispetto al 2015. I tedeschi partono generalmente in coppia e, oltre a Roma, Napoli, Venezia, non disdegnano la new entry Bari (con partenze più che triplicate rispetto all’anno scorso).

Tra gli spagnoli, anche loro in coppia, è in netto aumento l’interesse per Torino e Bologna, mentre dalla Francia le preferenze vanno, oltre che alla capitale e a Venezia, a Pisa (+62%). Dalla Gran Bretagna le prenotazioni di voli verso l’Italia per la Pasqua sono aumentate rispetto allo scorso anno e in questo caso soprattutto verso la Puglia. L’alto numero di biglietti singoli fa pensare anche in questo caso a un ritorno a casa degli italiani che lavorano all’estero e che volano soprattutto su Roma, Milano, Venezia o Napoli per una Pasqua in famiglia.

www.osservatorio-volagratis.com

News Correlate