mercoledì, 25 Novembre 2020

Un Boss in incognito per Blu Hotels

Per chi non vuole perdersi un esclusivo “dietro le quinte” del settore turistico, è imperdibile la puntata del 22 dicembre del programma televisivo “Boss in incognito” che torna, con la conduzione di Costantino della Gherardesca, in prima serata su RaiDue. Protagonista sarà infatti la catena Blu Hotels, che conta 27 strutture in tutta Italia e ha deciso di mettersi in gioco partecipando alla nuova edizione del programma con l’obiettivo di mostrare “dall’interno” una realtà che vanta ben 21 anni di esperienza nel mondo delle vacanze italiane.

Boss in incognito è stato il programma rivelazione della scorsa stagione, riuscendo a mettere d’accordo pubblico e critica perché è riuscito a ritrarre dieci boss pronti a mettersi in gioco, a scendere dal “piedistallo” e lavorare, sotto mentite spoglie, fianco a fianco ai loro dipendenti per migliorare la situazione della loro azienda.

“Abbiamo ritenuto che partecipare a questa trasmissione – spiega il presidente e ad Nicola Risatti – fosse per noi una bella seppur particolare possibilità di puntare i riflettori sul settore del turismo e indirettamente sulla nostra realtà. Questo programma mostrerà il minuzioso lavoro necessario alla creazione della vacanza “perfetta”, ma soprattutto racconterà a tutti storie di umanità, sacrificio ed anche passione di chi, come me ed il mio socio Fabrizio Piantoni, ha amato ed ama questo settore credendoci ed impegnando ogni giorno tutte le proprie energie”.

“Questo programma è stato per noi un’ottima opportunità per conoscere più da vicino i nostri dipendenti, l’ambiente di lavoro, pregi e mancanze delle nostre procedure per arrivare a ridurre al minimo gli sprechi e massimizzare le risorse; ma Boss in incognito è stato anche un emozionante viaggio nelle storie di vita reale delle persone al di là del ruolo lavorativo che ciascuno di noi è chiamato a ricoprire. Inoltre, sarà l’occasione per mostrare ai telespettatori quanto di più umano c’è nel “dietro le quinte” del nostro lavoro, ma non posso svelare altro…!” conclude Fabrizio Piantoni, vicepresidente e neo eletto Boss in incognito.

 

News Correlate