venerdì, 7 Maggio 2021

Voli troppo lunghi? Agli italiani non piacciono

Ai passeggeri italiani non piace volare oltre le quattro ore. A rivelarlo un sondaggio condotto da Jetcost.it che ha evidenziato i 5 motivi più gettonati.

Lo studio ha investigato su  2.390 britannici dai 18 anni in su, i quali hanno tutti affermato di aver volato all’estero almeno una volta negli ultimi due anni, sono stati interrogati in merito ai loro pensieri e attitudini riguardanti i voli, e 1000 persone provenienti da Germania, Spagna, Italia e Francia sono stati interrogati sulla massima durata che sopporterebbero di un volo.

Alla domanda ‘Ti piace volare?’ il 44% degli intervistati ha risposto che volare non li disturba, mentre la restante parte ha risposto ‘No, non mi piace’ (37%) e ‘Sì, adoro volare’ (19%).
A chi ha risposto no, è stato chiesto il perché e tra le risposte più comuni ci sono: ‘non mi piacciono le turbolenze’ (32%) e ‘Ho paura di volare/dell’altezza’ (31%).

Alla domanda se la durata del volo influisce sulla scelta della meta,  il 64% dei rispondenti  ha detto di sì. A tutti è stato poi chiesto quale fosse la durata massima del volo che avrebbero preso per una vacanza. Le risposte medie sono state le seguenti: Germania – 15 ore e 36 minuti; Francia – 12 ore e 37 minuti; Spagna – 8 ore e 59 minuti; Regno Unito – 6 ore e 11 minuti; Italia – 4 ore e 12 minuti.

Infine, è stato chiesto perché la durata del volo fosse importante. Una volta fornito un elenco di possibili risposte i cinque risultati più gettonati sono stati i seguenti: dopo un po’ soffro la sensazione di costrizione – 45%; preferisco evitare di utilizzare i bagni degli aerei ove possibile – 41%; in caso di emergenza, mi piacerebbe poter essere a casa il giorno stesso – 28%; i lunghi viaggi mi annoiano – 22%; ho paura della trombosi venosa profonda – 17%.

Secondo i risultati, il 28% dei rispondenti ammette di discutere con il proprio partner sulla distanza da percorrere per viaggiare. Un ulteriore 11% ammette di essersi spinto oltre la propria distanza ideale e di aver avvertito come se il viaggio più lungo avesse smorzato la vacanza. 

News Correlate