lunedì, 14 Giugno 2021

Gli italiani tornano a sognare la Francia ma l’Italia resta la meta top

La Francia torna a essere la meta turistica desiderata dagli italiani. È quanto rivela l’indagine mensile di Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli. L’indice di fiducia rimane stabile nel mese di aprile con un valore pari a 63 punti. Il risultato è nella fascia della sufficienza e registra una diminuzione rispetto allo stesso mese del 2016.
Per la prima volta gli italiani evidenziano come la digitalizzazione, vale a dire la valorizzazione del patrimonio culturale tramite l’uso delle tecnologie informatiche, sia un elemento chiave anche nel settore turistico: oltre 8 su 10 la ritengono importante per la crescita del settore.
Inoltre, per i connazionali l’Italia continua a rimanere la meta preferita per il prossimo trimestre. Quasi quattro su cinque hanno intenzione di restare nel Bel Paese per trascorrere le proprie vacanze. Toscana, Puglia e Lazio sono in cima alle preferenze, seguite da Liguria, Emilia Romagna e Sicilia.

 

News Correlate