venerdì, 30 Ottobre 2020

Dal Cipe via libera a contratto di servizio Trenitalia     

Parere favorevole del Cipe al ‘Contratto di servizio Trenitalia in ambito di obblighi di servizio pubblico per il trasporto ferroviario di passeggeri a media e lunga percorrenza 2017-2026’, con “un aumento degli stanziamenti per garantire sia la qualità (con l’acquisto di nuovi treni) che la disponibilità di servizi essenziali di trasporto per il Paese, per garantire mediante la previsione di obblighi di servizio pubblico collegamenti a domanda debole, non serviti da servizi di mercato. Il corrispettivo proposto per Trenitalia viene aumentato. Il volume e la qualità dei servizi vengono migliorati, aumentando l’offerta di treni intercity diurni o notturni del 10% circa, a 25 milioni di treni per chilometro, rafforzando la qualità e introducendo un meccanismo di concorrenza per il 10% del volume dei servizi in questione. Il contratto include Investimenti e manutenzione, per circa 971,7 milioni di euro dal 2017 al 2026 e sono destinati in particolare ad avviare il rinnovamento del materiale rotabile”.

News Correlate