mercoledì, 12 Maggio 2021

Tesoro pensa a cessione Enav a Cdp entro l’anno

Il Tesoro sta studiando la cessione entro l’anno a Cdp dell’intera quota in Enav e di una parte, ancora da definire, della partecipazione del 4,3% detenuta in Eni. Sono operazioni sul tavolo – confermano fonti vicine al dossier – con l’obiettivo di realizzarle entro fine 2017 per dare una forte spinta verso il raggiungimento del target del Governo sulle privatizzazioni: raggiungere a fine anno un valore pari allo 0,2% del Pil, intorno ai 3,4 miliardi di euro.

Per Enav appare confermata l’ipotesi di cedere a Cdp l’intera partecipazione in mano al Tesoro, pari al 53,37%, per un valore intorno a 1,1 miliardi di euro.

News Correlate