venerdì, 24 gennaio 2020

Eataly apre a Toronto, 450 posti di lavoro e 100 marchi italiani rappresentati

Eataly ha aperto una sede a Toronto, in Canada, più precisamente in Bay and Bloor Street. L’investimento è stato di 28 milioni di dollari canadesi e creerà a regime 450 posti di lavoro. A Eataly Toronto saranno rappresentati 100 marchi italiani, che sbarcano per la prima volta in Canada portando 10 mila prodotti. A questi si affiancano 50 prodotti canadesi di alta qualità.

“Toronto – spiega Nicola Farinetti, figlio del patron Oscar e AD di Eataly – ha una cultura alimentare molto radicata ed è la patria della quarta comunità italiana più numerosa nel mondo”. L’apertura nella capitale canadese, che porta Eataly a essere presente in 15 Paesi in tutto il mondo, avviene in partnership con Selfridges Group, con sede a Toronto, attraverso la Wittington Investments. Eataly Toronto occupa 5000 mq, all’interno del Manulife Center, recentemente rinnovato, a Yorkville, considerato uno dei quartieri più dinamici della città con un mix di attività commerciali, residenze, uffici, hotel e istituzioni culturali. È aperto tutti i giorni, dalle 7 alle 23.

News Correlate