giovedì, 23 gennaio 2020

390 mila turisti stranieri in un anno in South Australia

Nuovo traguardo per il South Australia per quanto riguarda i flussi turistici internazionali. I dati diffusi dal Governo federale certificano quota 390.000 visitatori internazionali nel corso dei 12 mesi da settembre 2013 sino a settembre 2014. Si tratta del numero più alto mai registrato nella storia dello Stato con un aumento del 7,5% rispetto allo stesso periodo del precedente anno.

Anche a livello di spesa turistica si raggiungono cifre mai toccate con 735.000 milioni di dollari australiani nel medesimo intervallo di tempo e un +7,2% rispetto all’ultimo dato percentuale.

La rivitalizzazione dell’area intorno al Torrens, il fiume di Adelaide, e il completamento della prima fase di riqualificazione del Convention Centre della Capitale hanno, sicuramente, giocato un ruolo fondamentale nel raggiungimento di risultati così importanti. 

Il nuovo Panorama Ballroom, ‘fiore all’occhiello’ dell’edificio occidentale del Centro Congressi, è stato formalmente consegnato dal consorzio incaricato della sua edificazione solo pochi giorni fa, e con i suoi spettacolari panorami del fiume dal Sahmri Building all’Adelaide Oval diventerà uno degli spazi per eventi più ricercati dell’intero Paese. Già 600 tra convegni e seminari sono stati prenotati, 30 di essi porteranno ad Adelaide oltre 1.000 delegati.
In totale, 70.000 persone arriveranno in South Australia nel quadro degli appuntamenti previsti nel Centro e genereranno previdibilmente 188.000 milioni di dollari per l’economia dello Stato.

 

News Correlate