mercoledì, 12 Maggio 2021

A Luxor il summit dell’Untwo, occasione per un rilancio turistico

Il Ministero del Turismo egiziano e l’Ente del Turismo egiziano hanno annunciato la sponsorizzazione della 104° riunione del Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) in programma a Luxor dal 30 al 31 ottobre.

Inoltre, Luxor ospiterà il 5° summit globale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo che vedrà la partecipazione di rappresentanti provenienti da numerosi Paesi di tutto il mondo.

Durante il summit sono previsti anche workshop volti allo scambio di opinioni e idee sulla promozione e lo sviluppo del turismo nella città egiziana.

A questo proposito, il Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione Mondiale del Turismo ha annunciato la nomina di Luxor come capitale mondiale del turismo nel 2016, sottolineandone il valore storico e turistico e la volontà di riaccendere l’interesse su questa destinazione.

Durante il summit dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (“Cultura locale per viaggiatori a livello globale”), in programma dall’ 1 al 2 novembre, si discuterà dei trend turistici della destinazione, tra cui: sviluppo sostenibile, organizzazione strutturale, innovazione e scambio interculturale. Nell’incontro, inoltre, si parlerà di come il settore pubblico e privato possano contribuire allo sviluppo del turismo, allo scambio culturale e alla tutela dell’identità e del patrimonio culturale del Paese.

Yehia Rashed, ministro del Turismo Egiziano, ha espresso il suo compiacimento per la nomina di Luxor come capitale mondiale del turismo.
“Il Ministero del Turismo e tutto il comparto di riferimenti desiderano sottolineare i continui sforzi messi in atto per cogliere al meglio le opportunità derivanti da questo evento, volti a mettere in risalto le attrazioni della città e a ristabilire il flusso turistico soprattutto verso Luxor e Assuan”, ha affermato.

Inoltre, ha sottolineato come da parte del Governo ci sia un continuo impegno per ripristinare i flussi turistici verso il Paese.

“È fondamentale promuovere la destinazione anche ospitando tali eventi che sono essenziali per diffondere messaggi positivi e ristabilire l’immagine positiva del Paese soprattutto riguardo i livelli di sicurezza offerti e la capacità di organizzare e ospitare grandi eventi – ha detto Rashed – Siamo lieti di ospitare e sponsorizzare tale evento che evidenzia il riconoscimento internazionale di cui la città gode. Siamo certi che tale iniziativa metterà in risalto le bellezze della destinazione che è considerata uno dei più suggestivi musei a cielo aperto”.

La cerimonia di chiusura della conferenza sul turismo mondiale si terrà di fronte al Tempio di Luxor e vedrà la partecipazione dell’orchestra “Kremerata Baltica” con la presenza di “Gidon Kremer” violinista di fama internazionale.

 

News Correlate