lunedì, 17 Maggio 2021

A Malta nuovo giro di voucher da 100 euro per rilancio delle attività

In vista della riapertura delle attività il governo maltese sta preparando un secondo giro di distribuzione a tutti i residenti di voucher da 100 euro da spendere in ristoranti e negozi. Lo riportano i media maltesi citando fonti di governo.
Dall’inizio della settimana scorsa sono state riaperte le scuole, autorizzate le visite nelle residenze per anziani e (da domenica scorsa) le messe. I negozi non essenziali potranno riaprire i battenti da lunedì prossimo, quando è atteso il varo della seconda fase del calendario di aperture, che permettano tra l’altro la celebrazione di nozze (attualmente sospese).
A luglio scorso, in coincidenza con la riapertura delle frontiere, a tutta la popolazione venne inviato un analogo voucher di 100 euro fatto di 4 buoni da 20 euro utilizzabili in qualsiasi ristorante e da uno da 20 euro per acquisti nei negozi che erano stati chiusi. Nel nuovo giro i buoni da 20 euro per la ristorazione sarebbero solo 3, ma accompagnati da un buono da 40 euro per altri acquisti.
Il governo ha già annunciato l’intenzione di aprire al turismo dal primo giugno. Per aiutare il settore alberghiero il governo ha stanziato un contributo che, raddoppiato dai proprietari di alberghi, permetterà di offrire sconti fino a 200 euro (per hotel a 5 stelle, 150 per i 4 stelle, 100 per i 3 stelle) ai turisti che prenoteranno direttamente soggiorni di almeno tre notti a Malta la prossima estate.

News Correlate