venerdì, 23 Luglio 2021

Argentina limita arrivo passeggeri, critiche dalla Iata

Le autorità dell’Argentina hanno difeso la decisione di limitare l’ingresso nel Paese dei passeggeri dall’estero, con una riduzione da 2 mila a 600 persone al giorno, affermando che la misura resterà in vigore fino al 9 luglio. Questo fine settimana, voli che erano stati precedentemente autorizzati sono stati cancellati e la quota di entrate dall’estero è stata ulteriormente ridotta. Con questa misura, il governo argentino punta a fermare la diffusione della variante Delta nel Paese, che affronta un contesto di numerosi contagi e poche vaccinazioni. “L’Argentina è l’unico paese che ha un limite di passeggeri al giorno. Nessun altro paese al mondo lo ha”, ha affermato Peter Cerdá, vicepresidente regionale dell’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata), criticando la nuova misura del governo.

News Correlate