lunedì, 25 Ottobre 2021

Brexit, da calo sterlina risparmio di 110 euro a famiglia

Le famiglie che quest’estate sono arrivate a Londra dall’Italia e dal resto d’Europa hanno risparmiato circa il 10% durante il loro soggiorno grazie alla sterlina debole. A rivelarlo le stime di Visitlondon.com, sito ufficiale della capitale britannica. 

Si calcola che per una famiglia composta da due adulti e due bambini, rispetto al periodo precedente al referendum del 23 giugno sulla Brexit che ha innescato un indebolimento della divisa inglese, per 1 notte in hotel e i biglietti in alcune fra le maggiori attrazioni turistiche, fra cui il London Eye e una crociera sul Tamigi, il risparmio medio abbia superato i 110 euro.     

Gli italiani continuano ad essere fra i maggiori frequentatori in Europa della capitale britannica. Dal 2005, il numero dei connazionali che hanno visitato Londra è aumentato dell’80% e la spesa media per ogni visita nel 2015 è stata intorno alle 460 sterline, vale a dire 396 euro. 

News Correlate